S&M per le scuole

Progetto per le scuole di Vicenza – 2019

  • Vicenza, venerdì 4 ottobre – ore 14.00 e ore 16.00 
  • Vicenza, sabato 19 ottobre – ore 12.00 e ore 16.00

Spazio & Musica, il festival di Musica Antica giunto quest’anno alla sua XXIII edizione, ha sempre riservato un’attenzione particolare ai giovani per avvicinarli nel modo più informale e accattivante possibile alla Musica della nostra grande tradizione culturale.

Non solo un concerto dunque in questi appuntamenti, ma la possibilità di dialogare con i musicisti per vivere la musica del passato con grande freschezza e vivacità all’interno di due spazi straordinari come Palazzo Leoni Montanari e la Chiesetta San Domenico all’interno del Conservatorio di musica di Vicenza.

Saranno quattro gli appuntamenti esclusivi e gratuiti per le scuole medie inferiori e superiori di Vicenza che il festival Spazio & Musica, grazie all’ospitalità e alla collaborazione di Gallerie d’Italia – Palazzo Leoni Montanari e del Conservatorio di Vicenza, propone per l’autunno 2019.


Modalità di prenotazione

I quattro appuntamenti sono riservati alle scuole e sono gratuiti. 

Per prenotare i posti è necessario inviare una mail al seguente indirizzo: segreteria@spazioemusica.it

indicando nell’oggetto: PROGETTO SCUOLE 2019.

Nella mail deve essere indicato il nome di un docente referente, la sua mail e il numero degli studenti partecipanti.

Per gli appuntamenti alle Gallerie d’Italia I biglietti omaggio saranno ritirati dal docente referente direttamente a Palazzo Montanari mezz’ora prima dell’inizio del concerto.

Le prenotazioni devono giungere entro il 29 settembre per il primo appuntamento e entro il 14 ottobre per il secondo.

Le prenotazioni dei posti (la Chiesetta San Domenico può contenere 40 posti e il Salone di Apollo alle Gallerie d’Italia può contenere fino a 65 persone) saranno accettate in ordine di arrivo.

Durata spettacolo: un’ora circa con spazio riservato anche alle domande e curiosità sugli strumenti.

I docenti referenti delle classi che aderiranno all’iniziativa riceveranno una scheda dettagliata con alcune notizie sulle musiche e gli strumenti utilizzati.


Calendario appuntamenti

Vicenza, venerdì 4 ottobre 2019 – ore 14.00
Vicenza, venerdì 4 ottobre 2019 – ore 16.00

CHIESETTA SAN DOMENICO – CONSERVATORIO “A. PEDROLLO” DI VICENZA

STABAT MATER Ai piedi della croce

I MUSICALI AFFETTI
Fabio Missaggia violino e direzione

Cantanti vincitori XIII concorso di Musica Antica – Premio Fatima Terzo

Musiche di G.B. Pergolesi e A. Vivaldi

Lo Stabat Mater, la sequenza attribuita a Jacopone da Todi, è da sempre una preghiera che suscita emozioni forti e tantissimi sono i compositori che si sono cimentati nel mettere in musica questi versi struggenti. Se oggi la versione più celebre è quella di Pergolesi non possiamo dimenticare quelle altrettanto commoventi di Vivaldi e Scarlatti.

Ad interpretare insieme a I Musicali Affetti queste pagine indimenticabili i vincitori della XIII edizione del Concorso di canto barocco – Premio Fatima Terzo, una manifestazione che vede la partecipazione di giovani provenienti da tutto il mondo e che ha laureato negli anni scorsi cantanti che sono oggi affermati interpreti nelle sale di tutta Europa. 

_____________

Vicenza, sabato 19 ottobre 2019 – ore 12.00
Vicenza, sabato 19 ottobre 2019 – ore 16.00

GALLERIE D’ITALIA – PALAZZO LEONI MONTANARI

ARCANGELO CORELLI
I Concerti da camera opera sesta

I MUSICALI AFFETTI
Fabio Missaggia violino di concerto 
Matteo Zanatto violino di concertino
Carlo Zanardi violoncello di concertino

Vent’anni fa I Musicali Affetti debuttavano in occasione del restauro delle Gallerie d’Italia – Palazzo Leoni Montanari con i Concerti grossi da camera di Arcangelo Corelli, gli ultimi quattro della sua maestosa raccolta dell’opera VI pubblicata postuma nel 1714. Quattro autentici gioielli dove la classicità della scrittura esalta la vena melodica e il virtuosismo strumentale mai fine a sé stesso, regalandoci un equilibrio perfetto che ancor oggi ci stupisce ed emoziona.

Vent’anni dopo I Musicali Affetti si cimentano nuovamente con queste pagine con immutato entusiasmo.

X